viboonline.it ed i suoi partner utilizzano cookies, anche di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti al loro impiego.

Fai una donazione

Amount:

Statistiche

Abbiamo 60 visitatori e nessun utente online

Condividi

ImmagineC'è bisogno di ritinteggiare la scuola, ma la pittura "basta" solo per la sede del seggio...
Non ne basterebbero né dieci, né cento, né mille barattoli di pittura per cancellare la vergogna, uno per rendere più decorosa una scuola frequentata da bimbi però sì, sarebbe bastato.

Sono scesi in tanti a Triparni durante la campagna elettorale, là dove ancora esistono le pluriclassi, dove ci si ammala più che altrove di tumore, dove il dissesto idrogelogico ha finito con l’ingoiare una piazza senza che nessuno si curasse di nulla. Tutti a promettere, tutti a “mentire”, proprio mentre i piccoli del paese, 25 per l’esattezza, di cui due bisognevoli dell’insegnante di sostegno, entravano in quell’edificio ogni mattina, in una delle tre aule spoglie e con pochissimi arredi, tanto da dare la sensazione che fossero arrivati solo gli scarti.

E poi l’assurdo, il ridicolo: muri “stonacati” un po’ ovunque, tranne che nella stanza che ha ospitato la sezione 25. Qui, prima dell’urna, è arrivata la pittura, verde e liscia da spalmare sull’indecenza, e sull’impossibilità di tinteggiare le altre pareti nonostante il collaboratore scolastico si fosse offerto di farlo una volta in possesso di tutto il necessario.Ma il secchio comprato per le elezioni non è bastato, e così tutto è rimasto come era.

Anzi no, perché il tetto a fine anno scolastico è stato riparato, con buona pace dei genitori che avevano segnalato il problema delle infiltrazioni di acqua già nel mese di dicembre.Ma che importa, i bimbi non hanno votato né lo faranno per i prossimi otto-dieci anni, i soldi al Comune continuano a non esserci, ed i candidati hanno dovuto spenderli per manifesti e pubblicità elettorale. Roba di almeno diecimila euro, mica di soli cento per 56 litri di pittura…

Fonte: 21righe.it

comments
LeoneBanner AlexsitiwebLeonedestra

viboonline

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica, in quanto viene aggiornato senza nessuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 07.03.2001. Tutti hanno diritto di manifestare il proprio pensiero con la parola, lo scritto ed ogni altro mezzo di diffusione. (Art. 21 della Costituzione). L' autore dichiara di non essere responsabile dei commenti inseriti nei post, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata. Le immagini presenti nel blog sono molto spesso prelevate da internet e quindi valutate di dominio pubblico. Se i soggetti o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione o per qualsiasi violazione di copyright, non avranno che da segnalarlo e provvederò prontamente alla rimozione delle immagini utilizzate, scusandomi anticipatamente per il disturbo arrecato.