viboonline.it ed i suoi partner utilizzano cookies, anche di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti al loro impiego.

Fai una donazione

Amount:

Statistiche

Abbiamo 25 visitatori e nessun utente online

Condividi

Oggi il terzo anniversario della morte di Natuzza Evolo
Oggi, giorno di Ognissanti, ricorrerà il terzo anniversario della morte di Natuzza Evolo, la donna di fede di Paravati, principale frazione di Mileto, nota in tutto il mondo per le sue doti mistiche scomparsa nel 2009.

Per l'occasione presso la fondazione Cuore Immacolato di Maria rifugio delle anime, ente religioso e assistenziale nato su ispirazione proprio della donna, sarà celebrata una messa sul sagrato della costruenda chiesa del Cuore Immacolato di Maria Rifugio delle Anime. Secondo quanto rende noto l'ufficio comunicazioni dell'ente la liturgia eucaristica, che avrà inizio alle ore 16,00 (dopo la recita del rosario e della supplica che daranno avvio al momento di preghiera intorno dalle 15,15), sarà concelebrata da Luigi Renzo, vescovo di Mileto-Nicotera-Tropea e Santo Marcianò vescovo di Rossano-Cariati. «A pochi giorni dall'apertura dell'Anno della Fede da parte del Santo Padre Benedetto XVI - si legge nel testo diramato dalla fondazione - l'esperienza terrena di Mamma Natuzza ci invita a riflettere come il fondamento delle fede cristiana è "l'incontro con un avvenimento, con una Persona che dà alla vita un nuovo orizzonte e con ciò la direzione decisiva"».

E proprio dagli incontri «con Gesù Mamma Natuzza traeva la forza e il nutrimento che la sostenevano nei diversi patimenti e sofferenze che ogni giorno accoglieva senza riserva, attraverso l'offerta incondizionata di tutta se stessa, per il bene delle anime e la conversione dei peccatori». Natuzza «ha saputo sempre guardare con fiducia e speranza a Gesù; sostenuta dall'aiuto del Cuore Immacolato di Maria Rifugio delle Anime, ha testimoniato che la fede è innanzitutto una adesione personale dell'uomo a Dio; al tempo stesso ed inseparabilmente, è l'assenso libero a tutta la verità che Dio ha rivelato». Durante la giornata di domani l'accesso alla tomba di Mamma Natuzza sarà possibile dalle ore 9,00 fino alle 15,00. La piccola cappella che custodisce le sue spoglie resterà chiusa durante la celebrazione eucaristica per essere riaperta al termine della sacra liturgia fino a sera.

Fonte: ilquotidianoweb.it

comments

LeoneBanner AlexsitiwebLeonedestra

viboonline

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica, in quanto viene aggiornato senza nessuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 07.03.2001. Tutti hanno diritto di manifestare il proprio pensiero con la parola, lo scritto ed ogni altro mezzo di diffusione. (Art. 21 della Costituzione). L' autore dichiara di non essere responsabile dei commenti inseriti nei post, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata. Le immagini presenti nel blog sono molto spesso prelevate da internet e quindi valutate di dominio pubblico. Se i soggetti o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione o per qualsiasi violazione di copyright, non avranno che da segnalarlo e provvederò prontamente alla rimozione delle immagini utilizzate, scusandomi anticipatamente per il disturbo arrecato.